ARCTIC MONKEYS – WHATEVER PEOPLE SAY I AM, THAT’S WHAT I’M NOT

arctic monkeys banner

Pubblicato su Midisongs

ARCTIC MONKEYS – WHATEVER PEOPLE SAY I AM, THAT’S WHAT I’M NOT

ETICHETTA: Domino (WIGCD162)

Arctic-Monkeys-Whatever-People-say-cover-disc

 

Arctic Monkeys, autentici fenomeni nell’attuale scena musicale britannica. I quattro di Sheffield sono stati investiti da un meritato successo costruito con quella voglia di suonare tipica di chi è agli esordi e morde il freno bruciando note su note e giunge a un livello di arrangiamento secondo a nessuno. untitled-1-15

Tutto questo non è accaduto attraverso brani e dischi ‘consumando’ l’appassionato ai fini di un percorso artistico-formativo, il primo album offre da subito un costrutto musicale informale ottimamente suonato per tutti gli elementi che lo compongono. Il potere promozionale di Internet non conosce limiti e il tam-tam dei fan ha elevato il tono delle aspettative col risultato record nella storia britannica di oltre centoventimila copie vendute la prima settimana. Chi è morso dal dubbio sull’originalità riguardo a quegli stessi musicisti che proiettarono al top delle chart la cover Axel F di Crazy Frog è totalmente fuori strada. Questa produzione è ottima, anzi un eccellente rock’n roll sanguigno e così ingenuamente fresco al punto da rappresentare quasi una svolta nel dsc_1037genere. I Bet You Look Good On The Dancefloor piuttosto che The View From The Afternoon sono i racconti di ragazzi della periferia inglese, della ‘tipa’ da trovare nei vagabondaggi notturni in uno stile british essenziale e così carico di atmosfere locali. Il pastiche musicale ammicca a tutta una sotto categorizzazione di elementi dance e riff rock mentre il lead vocalist Alex Turner firma i testi con un accento inglese unico.

Oltre a I Bet You Look Good On The Dancefloor anche When The Sun Goes Down ha primeggiato nelle UK Charts facendo camminare a ritmo il Paese assieme ad altri brani come Still Take You Home e l’ispirato Dancing Shoes.

Ottimo exploit non c’è che dire, se son rose fioriranno…

Claudio Pofi

Voto: 4/5

Tracklist

1 The view from the afternoon
2 I bet you look good on the dancefloor
3 Fake tales of San Francisco
4 Dancing shoes
5 You probably couldn’t see for the lights but you were looking straight at me
6 Still take you home
7 Riot van
8 Red light indicates doors are secured
9 Mardy bum
10 Perhaps vampires is a bit strong but..
11 When the sun goes down
12 From the ritz to the rubble
13 A certain romance

0 Comment

Send a Comment

Your email address will not be published.