I Guardiani della Galassia 2

guardiani galassia 2 banner
guardians-galaxy

AL CINEMA – I GUARDIANI DELLA GALASSIA 2

IO SONO GROOT!

Eliminata la minaccia di Ronan l’Accusatore, i Guardiani della Galassia, Star-Lord/Peter Quill (Chris Pratt), Gamora (Zoe Saldana), Drax (Dave Bautista), Rocket e baby Groot, sono ingaggiati dalla razza Sovereign per difendere piccole quanto potenti batterie da una minaccia aliena. Il successo nell’impresa non è però sufficiente per il procione truffaldino che con un colpo di testa costringe la banda a una rovinosa fuga.

b1a46107-aab3-43a4-8e3c-49ad867d1bfc Il quintetto ripara su un pianeta dove Peter scopre che la sua metà aliena appartiene nientemeno che al semidio Ego (Kurt Russell), costruttore di mondi. Riavvicinatosi al genitore che credeva perduto per sempre, il giovane rimane affascinato dalla sua potenza e dal desiderio del padre di condividerla. Mentre Yondu Udonta (Michael Rooker), sulle tracce dei Guardiani per conto dei Sovereign, si ritrova ad affrontare un ammutinamento del proprio equipaggio, Peter realizza la vera ragione della presenza del padre, che non vede l’ora di attuare un orrendo piano che lo vedrebbe padrone di innumerevoli mondi.

Secondo film per il gruppo di antieroi Marvel che vede di nuovo alla regia il quarantenne James Gunn che anche in questo caso ha scritto guardians-of-the-galaxy-2-behind-the-scenes-image-james-gunn-chris-pratt
la sceneggiatura di una fumettosa e coloratissima avventura science fiction. Forte di una strepitosa colonna sonora vintage, a partire dalla prima battaglia dei Guardiani sulle note dell’incommensurabile “Mr. Blue Sky” di ELO, i 136 minuti del film coinvolgono, divertono, carichi di ironia e battute, momenti esilaranti all’interno di un racconto alla scoperta delle origini di Peter Quill e la vera ragione della prematura scomparsa della madre.

guardiansrocket.0Diretta con ottima mano l’opera è un incredibile luna park di effetti speciali in computer grafica, rielaborato in post-produzione 3D, girato integralmente a risoluzione video 8K da cui è derivato un master 4K. Nella versione originale tornano a dare la voce agli iconici Rocket l’attore Bradley Cooper (stesso doppiatore italiano) e Vin Diesel a quella di Baby Groot. Il film vede tra l’altro la presenza, anche se in scene diverse, di Sylvester Stallone e Kurt Russel, di nuovo insieme nello stesso film 28 anni dopo “Tango & Cash” del 1989.

Da non perdere.

Vietato alzarsi e lasciare la sala prima del termine dei titoli di coda, le sorprese non mancheranno!

0 Comment

Send a Comment

Your email address will not be published.