SOMNIA – TRA SOGNO E INCUBO

somnia-banner-defi
somnia-bd-cover-defi
somnia-dvd-cover-defi

HOME VIDEO – SOMNIA

NON HO SONNO

Dopo la perdita del figlioletto Sean per un tragico incidente domestico Jessie (Kate Bosworth) e Mark (Thomas Jane) non si sono mai somniaveramente ripresi sino al momento in cui adottano Cody, bambino a sua volta traumatizzato dall’esperienza della madre divorata dal cancro. Alla ricerca di normalità come la precedente coppia affidataria, i coniugi realizzano ben presto che il piccolo è restio ad addormentarsi perché possiede un dono davvero speciale: quando dorme ciò che sogna prende vita e si materializza sino al suo risveglio, lo stesso accade anche con i peggiori incubi.

somnia2-1000x600Mike Flanagan è un regista statunitense con discreto background di lungometraggi tra thriller e occulto di cui probabilmente il più noto è “Oculus – Il riflesso del male”. Questo “Somnia” si posiziona un gradino sopra le tante (troppe) produzioni di genere di cui poche davvero in grado di scatenare la fantasia dello spettatore coinvolgendolo oltre la superficie di racconti dal sapore stantio.

Atmosfera dignitosa, impianto narrativo interessante ma non privo di falle, paura con pesi e misure somnia-1diverse: quando Cody si addormenta sul banco di scuola nell’aula vuota il mostruoso incubo prende vita e cattura il bullo di turno di fronte a un’atterrita compagna di classe che nella migliore delle ipotesi sarebbe finita in coma per la paura, tutto invece si risolve con quattro chiacchiere assieme a un agente di polizia in secondo piano.

Di figure orrorifiche nella penombra con orbite nero pece che urlano a tradimento negli ultimi anni se ne sono viste a sfinimento ma per fortuna questo thriller psicologico sa come mantenere alto l’interesse. Buono il cast anche se ho trovato Thomas Jame (“The Punisher”) sottotono e precocemente lontano dai fasti di un tempo.

somnia-v1-482514Da Koch Media l’edizione Home Video DVD e Blu-ray, in particolare la versione alta definizione è da preferirsi per la capacità di restituire maggiore senso di profondità di campo, risalto particolari in secondo piano con neri dignitosi e saturazione colori. Audio DTS-HD Master Audio 5.1 canali italiano e inglese, sono entrambi di ottima fattura, da ascoltare anche la lingua originale che offre una diversa atmosfera per dialoghi ed elementi della colonna sonora ricca di musiche ed effetti.

Extra: un interessante documentario sulla realizzazione di poco meno di 30 minuti con immagini dai set e riflessioni da parte di cast e troupe, trailer. All’interno del box libretto con approfondimenti testuali a cura di Manlio Gomarasca e Davide Pulici di Nocturno Cinema.

Claudio Pofi

0 Comment

Send a Comment

Your email address will not be published.